Tutto quello che devi sapere sul certificato cinese obbligatorio (CCC)

Tempo di Lettura: 8 minuti - Livello di Difficoltà: medio

Scopriamo il certificato CCC obbligatorio per la vendita in Cina: cos’è il China Compulsory Certificate, in quali casi è richiesto, perché è obbligatorio, come ottenerlo, quali regolamenti devono essere applicati, quali sono i costi.

Che cos’è il marchio CCC e in quali casi è richiesto

Il China Compulsory Certificate, indicato come certificazione CCC o 3C, è un marchio di sicurezza obbligatorio per la vendita di molti prodotti industriali e di consumo nel mercato cinese, come lo è il marchio CE per il mercato europeo. Il certificato CCC, introdotto nel 2002, è obbligatorio sia per i prodotti fabbricati in Cina che per quelli importati dall’estero. I prodotti per i quali è richiesta la certificazione possono essere importati, venduti e/o utilizzati in attività commerciali in Cina, solo dopo l’apposizione del marchio CCC.

Se sei un produttore che sta avviare un’attività in Cina, devi richiedere il certificato CCC. La mancanza del certificato di conformità CCC comporterà la detenzione dei prodotti importati alla dogana o la restituzione al mittente.

Allo stesso modo, l’utilizzo di una falsa licenza CCC, o la stampa di un marchio CCC su prodotti senza certificazione, comporta multe e sanzioni. Inoltre, anche nel caso in cui il prodotto non necessiti del certificato cinese obbligatorio, potrebbero comunque insorgere inconvenienti qualora il funzionario doganale richiedesse il certificato CCC.

 

Per quali prodotti è obbligatorio il certificato CCC

Nel 2002, le autorità di certificazione AQSIQ e CNCA hanno pubblicato il “Primo catalogo di prodotti soggetti alla certificazione obbligatoria cinese (CCC)“. L’elenco dei prodotti soggetti alla certificazione è stato oggetto di continue modifiche, ampliandosi fin dal suo primo rilascio. Con l’ultima versione, annunciata dalla CNCA nell’agosto 2019, sono stati introdotti i prodotti a prova di esplosione.

 

 

L’elenco ufficiale dei prodotti è elencato di seguito. Tutti i prodotti contrassegnati con (*) devono richiedere un certificato di auto-dichiarazione CCC:

  1. Fili e cavi elettrici (4 tipi)
  • Set di cavi
  • Fili e cavi per locomotive ferroviarie e veicoli con tensione nominale CA fino a 3000V inclusi
  • Cavi isolati in gomma (fili) con tensioni nominali fino a 450/750V inclusi
  • Cavi isolati in polivinilcloruro (fili) di tensioni nominali fino a 450/750V inclusi
  1. Interruttori di circuito, dispositivi elettrici di protezione o collegamento (6 tipi)
  • Spine e prese per uso domestico, industriale e simili
  • Interruttori di dispositivi elettrici fissi per uso domestico e simili
  • Accoppiatori di elettrodomestici per uso domestico, industriale e simili
  • Thermal-link
  • Custodie per accessori di dispositivi elettrici fissi per uso domestico e simili
  • Collegamenti dei fusibili delle cartucce dei fusibili in miniatura
  1. Apparato elettrico a bassa tensione (9 tipi)
  • Protezioni di dispersione elettrica
  • Interruttori automatici (RCCB, RCBO, MCB)
  • Fusibili
  • Interruttori a bassa tensione (isolatori, interruttori sezionatori e unità combinazione fusibili)
  • Altri dispositivi di protezione dei circuiti (limitatori di corrente, protezioni di circuiti, protezioni di sovracorrente, protezioni termiche, relè di sovraccarico, contattori elettromeccanici a bassa tensione e avviatori motore)
  • Relè (36 V < tensione ≤ 1000 V)
  • Altre tipologie di interruttori (interruttori per elettrodomestici, vacuostati, pressostati, interruttori di prossimità, interruttori a pedale, interruttori di livello, interruttori di livello del liquido, interruttori a pulsante, interruttori di fine corsa, microinterruttori, interruttori a bicchiere, interruttori di temperatura, interruttori di marcia, interruttori con cambio automatico, interruttori a coltello)
  • Altri dispositivi (contattori, avviatori motore, spie di segnalazione, gruppi di contatti ausiliari, controller master, controller e avviatori motore a semiconduttore AC)
  • * Gruppi di quadri a bassa tensione
  1. Motori a bassa potenza (1 tipo)
  • * Motori Miniwatt
  1. Utensili elettrici (6 tipi)
  • Trapani elettrici, compresi i trapani a percussione
  • Cacciaviti elettrici e avvitatori a percussione
  • Smerigliatrici elettriche
  • Seghe circolari
  • Martelli elettrici, inclusi picconi elettrici
  1. Saldatrici (11 tipi)
  • * Saldatrici ad arco portatili A.C.
  • * Saldatrici ad arco A.C.
  • * Saldatrici ad arco D.C.
  • * Saldatrici TIG, saldatrici TIG
  • * Saldatrici MIG / MAG, saldatrici MIG / MAG
  • * Saldatrici ad arco sommerso
  • * Macchine per taglio ad arco al plasma
  • * Saldatrici ad arco al plasma
  • * Dispositivi di protezione dalle scosse elettriche per trasformatore di saldatura ad arco
  • * Dispositivi di accoppiamento per cavi di saldatura
  • * Saldatrici a resistenza
  1. Elettrodomestici e apparecchi elettrici simili (19 tipi)
  • Frigoriferi domestici e congelatori per alimenti
  • Ventilatori elettrici
  • Condizionatori
  • * Motor-compressori (la potenza in ingresso deve essere inferiore a 5000 W)
  • Lavatrici domestiche
  • Scaldacqua elettrici
  • Riscaldamenti a uso domestico
  • Aspirapolvere
  • Apparecchi per la cura della pelle e dei capelli
  • Ferri da stiro elettrici
  • Cucine elettromagnetiche
  • Tostatori (volume nominale non superiore a 10 tostatori, tostapane, piastre per waffle e apparecchi simili per uso domestico o simile)
  • Robot da cucina elettrici (macchine per la preparazione di alimenti domestici e macchine simili per la preparazione di alimenti a funzioni multiple)
  • Forni a microonde
  • Piani cottura elettrici, piani cottura, forni e apparecchi simili (piani cottura domestici, forni elettrici fissi, piani cottura, piani cottura fissi, elementi del piano cottura, griglie e piastre, forni a induzione e griglie)
  • Cappe aspiranti
  • Apparecchi per il riscaldamento di liquidi e distributori di acqua calda / fredda
  • Cuoci riso elettrici
  • Coperte elettriche
  1. Apparecchi audio e video (10 tipi)
  • Sistemi di altoparlanti attivi con altoparlante singolo o multiplo con max potenza di uscita inferiore a 500 W (R.M.S.)
  • Amplificatore di potenza audio
  • * Sintonizzatori, Ricevitori radio
  • Registratori audio o video su qualsiasi tipo di supporto e lettore o attrezzatura di elaborazione di dischi, nastri o altri supporti
  • Combinazione di 4 tipi di apparecchi audio/video di cui al punto precedente
  • Adattatori di alimentazione per apparecchiature audio/video
  • Ricevitori televisivi a colori e monitor per schermi di qualsiasi tipo di display (esclusi i ricevitori televisivi per automobili)
  • Monitor
  • Videoregistratori
  • Tastiere elettroniche
  1. Apparecchiature per la tecnologia dell’informazione (8 tipi)
  • Personal computer (PC)
  • Personal computer portatili
  • Unità di visualizzazione utilizzate per la connessione con il computer
  • Stampanti da connettere al computer
  • Macchine multiuso per stampanti e fotocopie
  • Scanner
  • Alimentatori, adattatori e caricabatterie per computer
  • Server
  1. Apparecchi di illuminazione (2 tipi)
  • Luminarie, lampade
  • Reattori
  1. Autoveicoli e accessori di sicurezza (12 tipi)
  • Automobili
  • Moto
  • Cinture di sicurezza per automobili
  • Prodotti di illuminazione e segnalazione esterni per veicoli/motocicli
  • * Dispositivo di visione indiretta dei veicoli a motore
  • * Materiali di rivestimento per interni di automobili
  • * Componenti della serratura e del fermo della porta dell’automobile
  • Sedile per automobile e poggiatesta
  • * Registratore di guida per automobili
  • * Contrassegni dei veicoli retroriflettenti
  • Casco per moto
  • Bicicletta elettrica
  1. Pneumatici per autoveicoli (3 tipi)
  • Pneumatici per automobili
  • Pneumatici per camion
  • Pneumatici per moto
  1. Occhiali di sicurezza (3 tipi)
  • Occhiali di sicurezza per autoveicoli
  • Occhiali di sicurezza per l’edilizia
  • Occhiali di sicurezza per veicoli ferroviari
  1. Macchine agricole (2 tipi)
  • Macchine per la protezione delle colture
  • Trattore agricolo
  1. Prodotti terminali per la telecomunicazione (7 tipi)
  • Fax
  • Terminali e apparecchi telefonici fissi
  • Terminali per telefono cordless
  • Sistemi telefonici di gruppo
  • Terminali mobili
  • Terminali dati (compresa la carta)
  • Terminali multimediali
  1. Attrezzatura antincendio (3 tipi)
  • Apparecchiature di allarme antincendio
  • Attrezzatura antincendio per estintore
  • Prodotti di evacuazione
  1. Prodotti per la protezione di sicurezza (2 tipi)
  • Rilevatori di intrusioni
  • Controller antifurto
  1. Materiali di decorazione (2 tipi)
  • Vernici a solvente per articoli in legno
  • Mattoni in porcellana/piastrelle in ceramica
  1. Giocattoli (7 tipi)
  • Automobili per bambini, comprese biciclette per bambini, tricicli, passeggini, ecc.
  • Giocattoli elettrici
  • Giocattoli di plastica
  • Giocattoli metallici
  • Giocattoli per catapultare
  • Giocattoli per bambini
  • Sistemi di tenuta per bambini
  1. Apparecchi antideflagranti (17 tipi)
  • Motori antideflagranti
  • Pompe antideflagranti
  • Dispositivi di distribuzione dell’alimentazione a prova di esplosione
  • Interruttori antideflagranti, prodotti di controllo e prodotti di protezione
  • Prodotti di avviamento a prova di esplosione
  • Trasformatori antideflagranti
  • Attuatore elettrico antideflagrante, elettrovalvola
  • Dispositivi plug-in antideflagranti
  • Prodotti di monitoraggio a prova di esplosione
  • Dispositivi di comunicazione e di segnalazione a prova di esplosione
  • Aria condizionata a prova di esplosione e apparecchiature di ventilazione
  • Prodotti per riscaldamento elettrico a prova di esplosione
  • Accessori e componenti antideflagranti
  • Strumenti antideflagranti e dispositivi di misurazione
  • Sensori antideflagranti
  • Recinzioni di sicurezza
  • Cassette degli strumenti antideflagranti
  1. Apparecchi a gas domestici (3 tipi)
  • Cucine a gas per uso domestico
  • Riscaldatori rapidi a gas per uso domestico
  • Scaldabagni a gas

 

Processo di certificazione CCC

La certificazione CCC prevede diversi passaggi, di seguito una breve panoramica del processo:

  1. Preparazione dei documenti per la richiesta di certificazione ad un ente cinese
  2. Dopo l’accettazione della domanda, durante la fase di revisione dei dati, il tecnico di certificazione del prodotto deve dividere la domanda in unità. Se è richiesto il test del campione, il tecnico notifica al richiedente di inviare una notifica di accettazione del campione al laboratorio di test corrispondente
  3. Durante i test sui prodotti, il laboratorio di test verifica i campioni ricevuti ed emette l’avviso di rettifica dei campioni per i campioni non qualificati. Dopo la rettifica, il laboratorio di test compila il programma di test dei campioni e lo riferisce all’ente di certificazione cinese
  4. L’ente di certificazione cinese invia revisori cinesi per ispezionare la fabbrica. L’audit della fabbrica richiede due giorni per la maggior parte dei prodotti. Può esservi un giorno di pre-audit facoltativo.
  5. Emissione del certificato CCC. Dopo aver ricevuto il certificato, il prodotto può essere contrassegnato con il marchio CCC.

I tempi per ricevere la certificazione dipendono dal prodotto e dall’ente di certificazione cinese.

 

Quanto dura la certificazione CCC e cosa fare per mantenerne la validità

Per mantenere la validità, il certificato CCC deve essere rinnovato ogni anno a seguito di un’ispezione in fabbrica, che dimostri di dimostrare la costante conformità del prodotto approvato secondo le norme di riferimento.

Un certificato CCC è normalmente valido per un periodo di cinque anni. Se il titolare del certificato CCC desidera estendere la validità del certificato, deve applicare il rinnovo del certificato CCC 3 mesi (60 giorni lavorativi) prima della scadenza del certificato CCC.

Il rinnovo della certificazione è molto più breve, più semplice e meno costoso della certificazione iniziale. Il rinnovo si concentrerà sulla revisione del piano CoP (Conformità della Produzione) che deve essere presentato all’autorità di certificazione e approvato prima dell’ispezione per il follow-up annuale. Secondo le regole di attuazione, dopo l’audit di follow-up verrà fornito un rapporto esecutivo. I documenti di relazione riportano quali modifiche e miglioramenti sono stati apportati al CoP nel corso dell’anno.

Il successo della certificazione dipende dal rispetto diligente delle normative cinesi. In caso di errori o guasti, la certificazione può essere negata o ritardata. Nel caso in cui una certificazione venga negata, verrà emesso un rapporto con le ragioni del rifiuto. Il rinnovo della domanda per la certificazione è possibile ma comporterà costi e tempi aggiuntivi.

 

Quali sono i costi della certificazione CCC

I vari costi associati alla certificazione dipenderanno dalla complessità del prodotto.

La certificazione comporta i seguenti costi da corrispondere alle autorità cinesi:

  • Tassa di iscrizione
  • Commissioni di prova del prodotto
  • Commissioni di ispezione
  • Spese di viaggio e relative spese per i revisori

 

Il nostro team di specialisti madrelingua cinese supporta le aziende lungo il percorso per la certificazione CCC aumentando le possibilità di successo, ottimizzando costi e tempi. Il nostro personale interno nativo cinese assicura infatti una comunicazione più efficace con gli organismi cinesi.

 

Hai trovato utili queste informazioni? Per maggiori dettagli o per richiedere una quotazione per la certificazione CCC per la Cina

 

Contattaci

oppure

Torna all'elenco degli articoli

Scopri DIV-CO Collaboration System

Il sistema di collaborazione a distanza dotato di tecnologie avanzate per la gestione delle ispezioni remote.
SCOPRI DI PIÙ
close-link
DIV-CO Collaboration System

Div-Co
Collaboration reborn

Find out more about DIV-CO, a remote collaboration system offering a high-tech alternative to manage inspections and surveys.
FIND OUT MORE
close-link
DIV-CO Collaboration Reborn
back top

Send this to a friend