Guida alla certificazione SELO (o China Manufacturer License) per esportare in Cina

Tempo di Lettura: 5 minuti - Livello di Difficoltà: avanzato

La China Manufacturer License (CML) autorizza un’azienda a vendere i suoi prodotti, classificati come attrezzature speciali, nel mercato cinese, uno dei mercati a più rapida crescita nel mondo. È rilasciato da SELO (China Special Equipment Licensing Office), quindi è anche chiamato Licenza SELO.

Prima di richiedere una certificazione SELO per la Cina, è importante capire quali sono le attrezzature speciali e quindi per quali prodotti la licenza è obbligatoria. Un prodotto destinato al mercato cinese rientrante nelle attrezzature speciali senza la certificazione non potrà inderogabilmente passare la dogana e comporterà un costo elevato per il produttore. L’importazione di prodotti non certificati per i quali la certificazione SELO è obbligatoria è illegale ed è punita con sanzioni elevate.

 

Quali prodotti sono soggetti all’ottenimento della China Manufacturer License

In caso di esportazione in Cina, non tutti i prodotti classificati come attrezzature speciali sono soggetti a certificazione obbligatoria, ma solo alcune categorie, ognuna suddivisa in diverse classi in base al design, ai parametri d’uso previsti, al materiale di costruzione:

  • Caldaie
  • Recipienti a pressione
  • Cilindri del gas
  • Attrezzature di sicurezza
  • Componenti della tubazione di pressione (come tubo di pressione e valvola del tubo di pressione)

Per le caldaie con un volume di almeno 30L e una pressione nominale di almeno 0,1 MPa, la certificazione SELO è obbligatoria.

Per i recipienti a pressione con una pressione nominale di almeno 0,1 MPa e un volume non inferiore a 2,5 Mpa * L, comprendono recipienti a pressione fissi, recipienti a pressione trasportabili e cabine di ossigeno medicale.

La licenza SELO è obbligatoria anche per bombole del gas con punto di ebollizione standard inferiore a 60 ℃, una pressione nominale di almeno 0,1 MPa e il prodotto di pressione e volume non inferiore a 1,0 Mpa * L.

Le attrezzature di sicurezza includono valvole di sicurezza, dischi di rottura, valvole di arresto di emergenza e valvole per le bombole del gas.

I componenti della tubazione di pressione includono solo la tubazione di pressione e la valvola della tubazione di pressione.

 

Come ottenere la certificazione SELO

Durante il processo di concessione delle licenze, sono coinvolte molte autorità cinesi diverse, tra cui SELO, SESA, AQSIQ e CSEI. Per questo motivo, è importante prestare particolare attenzione affinché tutti i documenti siano presentanti all’autorità corretta.

Il nostro team di consulenti madrelingua può supportarti nel processo di ottenimento della China Manufacturer License facilitando la comunicazione con le autorità cinesi:

 

  1. Controlliamo se il tuo prodotto richiede la certificazione SELO. Si consiglia di accertarsi che SELO controlli tutti i prodotti, come i recipienti a pressione, prima di esportarli in Cina in quanto vi sono alcune esenzioni.
  2. I documenti per la domanda di certificazione vengono inviati attraverso il sistema SAMR, come licenza commerciale, manuale di qualità, introduzione dell’azienda, dati relativi al prodotto in corso di fabbricazione (inclusi i disegni), copia dei certificati emessi da altre autorità internazionali correlate.
  3. Una volta approvata la documentazione, per alcuni prodotti, quali valvole di sicurezza, dischi di rottura, bombole di gas o accumulatori, saranno richiesti test di tipo.
  4. Per altri prodotti, come caldaie, bombole di gas o accumulatori, è necessario ottenere un’approvazione del progetto. Pertanto, i disegni tecnici dovranno essere presentati e approvati dall’autorità responsabile, secondo le norme e i codici di sicurezza tecnica cinesi.
  5. Dopo l’accettazione dei documenti di prova, sarà richiesto l’audit in loco. Durante l’audit, verrà prestata particolare attenzione al manuale della qualità e ne verrà verificata la documentazione di supporto.
  6. Dopo l’audit in loco, l’auditor si reca in Cina, il rapporto di audit deve essere trasferito a SESA di AQSIQ per l’approvazione. SESA deciderà se rilasciare o meno la licenza SELO entro 25 giorni lavorativi dal ricevimento della relazione di revisione. Dopo aver ricevuto la licenza, i prodotti possono essere venduti in Cina.

 

In breve, l’intera procedura per ottenere la China Manufacturer License richiederà circa 10 mesi e il costo totale, compresi i costi di revisione, i costi di viaggio, ecc. dipenderà dalla complessità del prodotto.

 

Abbiamo appena nominato SESA, SELO e CSEI, ma quali sono le loro principali responsabilità?

L’ufficio di amministrazione della sicurezza delle attrezzature speciali (SESA) è l’autorità governativa responsabile delle licenze dei produttori di attrezzature speciali. Le sue principali responsabilità sono la legislazione e la formulazione delle politiche per la certificazione.

Special Licensing Office (SELO) è un ufficio istituito da SESA. SELO gestisce i contatti quotidiani tra i richiedenti e le autorità cinesi. Le sue principali responsabilità comprendono la consultazione delle politiche, la ricezione e l’elaborazione dei materiali per le domande.

China Special Equipment Inspection and Research Institute (CSEI) è invece un’agenzia ispettiva di proprietà statale per attrezzature speciali. Le sue principali responsabilità comprendono l’audit dei produttori nazionali e internazionali e le attività di ispezione delle attrezzature speciali.

 

Il nostro team di specialisti madrelingua cinese supporta le aziende lungo il percorso per l’ottenimento della certificazione SELO aumentando le possibilità di successo, ottimizzando costi e tempi. Il nostro personale interno nativo cinese assicura infatti una comunicazione più efficace con gli organismi cinesi.

 

Hai trovato utili queste informazioni? Per maggiori dettagli o per richiedere una quotazione per la certificazione SELO per la Cina

 

Contattaci

oppure

Torna all'elenco degli articoli

Scopri DIV-CO Collaboration System

Il sistema di collaborazione a distanza dotato di tecnologie avanzate per la gestione delle ispezioni remote.
SCOPRI DI PIÙ
close-link
DIV-CO Collaboration System

Div-Co
Collaboration reborn

Find out more about DIV-CO, a remote collaboration system offering a high-tech alternative to manage inspections and surveys.
FIND OUT MORE
close-link
DIV-CO Collaboration Reborn
back top

Send this to a friend