Come prevenire la sospensione delle attività per elusione dei dispositivi di sicurezza

Tempo di Lettura: 5 minuti - Livello di Difficoltà: avanzato

La Legge 215/21, in vigore dal 21 dicembre 2021 (recepimento del DL 146/21) ha ampliato la fattispecie delle violazioni per le quali è prevista la sospensione delle attività definite nell’Allegato I del D.lgs. 81/08, aggiungendo tra gli altri il punto 12 (Omessa vigilanza in ordine alla rimozione o modifica dei dispositivi di sicurezza o di segnalazione o di controllo).

Cosa prevede il Punto 12 dell’All. I D.lgs. 81/08

L’articolo 14 del D.lgs. 81/08 dispone i “Provvedimenti degli organi di vigilanza per il contrasto del lavoro irregolare e per la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori” per far cessare il pericolo per la salute e la sicurezza dei lavoratori, per i quali l’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) adotta un provvedimento di sospensione in caso di gravi violazioni in materia di tutela della salute e della sicurezza del lavoro di cui all’Allegato I.

Tra queste violazioni nell’Allegato I, modificato recentemente, è stato introdotto il Punto 12:

”Omessa vigilanza in ordine alla rimozione o modifica dei dispositivi di sicurezza o di segnalazione o di controllo.

 

L’obiettivo di questo provvedimento è garantire una maggiore vigilanza delle attrezzature messe a disposizione dei lavoratori affinché sulle stesse non siano rimossi, modificati o elusi i dispositivi di sicurezza.

 

Maggiori informazioni:

 

Cosa chiarisce la Circolare n. 4

Per quanto riguarda il Punto 12, la Circolare n. 4 del 9 dicembre 2021, emessa dall’INL, chiarisce che:

“Si adotta il provvedimento di sospensione allorquando si accerta la rimozione o la modifica dei dispositivi. La disposizione, in altri termini, consente di adottare il provvedimento di sospensione in base alla sola circostanza che sia stato rimosso o modificato il dispositivo di sicurezza, senza che sia necessario accertare anche a quale soggetto sia addebitabile la rimozione o la modifica.”

È quindi sufficiente che l’evento sia accertato, prescindendo dal soggetto al quale è attribuita la responsabilità, affinché l’intera produzione sia sospesa.

Leggi il testo completo della Circolare n. 4

Vuoi aiutare la nostra pagina a crescere?

Seguici su Linkedin oppure Iscriviti alla nostra newsletter

 

Quali misure adottare

È quindi chiara la ripercussione sulla continuità del business, dove, per non essere soggetti alla sospensione delle attività produttive, diventa necessario per il Datore di Lavoro assicurare che i dispositivi di sicurezza delle macchine non vengano modificati, rimossi o elusi.

L’Art. 71 D.lgs.81.08 al comma 4, prevede che il Datore di Lavoro assicuri che le attrezzature di lavoro siano oggetto di manutenzione finalizzata a garantire nel tempo il mantenimento dei requisiti di conformità e sempre al comma 8, che siano effettuati controlli periodici, secondo frequenze stabilite in base alle indicazioni fornite dai fabbricanti, ovvero dalle norme di buona tecnica, o in assenza di queste ultime, desumibili dai codici di buona prassi.

 

Approfondimenti consigliati:

 

Pertanto, diventa essenziale:

  • Identificare i dispositivi di sicurezza di cui è dotata l’attrezzatura
  • Effettuare i controlli periodici previsti dal fabbricante o, in assenza di queste indicazioni, stabilire, con l’utilizzo delle norme tecniche o codici di buna prassi, le periodicità di verifica
  • Registrare le verifiche relative agli ultimi tre anni, che devono essere conservatei e tenute a disposizione degli organi di vigilanza
  • Istruire i preposti affinché supervisionino l’uso delle attrezzature di lavoro vigilando che sulle stesse non siano modificati, rimossi o elusi i dispositivi di sicurezza
  • Istruire e i dirigenti affinché vigilino sull’attuazione del processo di verifica periodica dei dispositivi di sicurezza e sulla effettiva vigilanza del preposto

 

La vigilanza si intende quindi da svolgersi con continuità al fine di mantenere inalterato nel tempo lo stato di conformità delle attrezzature di lavoro.

 

Hai bisogno di assistenza immediata per il mantenimento della conformità macchine?

 

Contattaci

Torna all'elenco degli articoli
Send this to a friend